Lettera degli iniziatori del Cammino Neocatecumenale a Sua Santità Benedetto XVI in occasione della sua rinuncia.


A Sua Santità
Papa Benedetto XVI

In occasione dell’annuncio della Sua rinuncia a vescovo di Roma e
successore di San Pietro, gli iniziatori del Cammino Neocatecumenale, Kiko
Argüello, Carmen Hernández e il sacerdote Mario Pezzi – equipe responsabile
mondiale del cammino Neocatecumenale – a nome di tutti i fratelli Le esprimono
il proprio profondo rammarico e l’enorme gratitudine per le innumerevoli
dimostrazioni di affetto e di amore che durante il Suo Pontificato ha mostrato sia
a noi e sia al Cammino Neocatecumenale.

Non possiamo che ringraziarLa per l’approvazione degli Statuti e delle
celebrazioni che scandiscono l’itinerario del Cammino Neocatecumenale. La
ringraziamo, anche, per aver fatto rivedere, come Prefetto della Congregazione
per la Dottrina della Fede, i contenuti delle catechesi che il Cammino utilizza
nella iniziazione cristiana. Non possiamo al tempo stesso dimenticare l’invio di
tante famiglie in missione, tante udienze pubbliche e private che ci ha concesso,
la Sua vicinanza nei momenti di angustia, come con il Giappone, tanti e tanti
segni di umiltà e di amor sincero.

Le possiamo dire che siamo costernati per questa notizia, ma allo stesso
tempo siamo molti grati a Dio per la profondità del Suo magistero e per
l’impegno a portare avanti il Concilio Vaticano II.
In questo tempo di serenità e di riflessione preghiamo perché la Santissima
Vergine Maria le dia salute e consoli il Suo cuore per questo atto di coraggio, di
profonda umiltà, di coerenza e soprattutto di amore a Dio e alla Chiesa.
Chiediamo la Sua Benedizione Apostolica.

Madrid, 12 febbraio 2013
 

Scarica il Pdf