Il Papa Francesco ha ricevuto in udienza privata a Kiko Argüello


Roma, 05/12/2014. -Questa mattina, Papa Francesco ha ricevuto in udienza privata, in Vaticano, l''iniziatore e responsabile internazionale del Cammino Neocatecumenale, Kiko Argüello. 
L'udienza, durata circa 30 minuti, si è svolta in un clima di grande cordialità. Durante il colloquio, Kiko ha spiegato al Santo Padre in cosa consista il Cammino Neocatecumenale, illustrandone alcune iniziative.
 
Da parte sua, il Papa ha assicurato di conoscerlo e ha ribadito ancora una volta la propria gratitudine per il lavoro che questo cammino di iniziazione cristiana per adulti realizza nella Chiesa. 
Ha inoltre accolto con entusiasmo la proposta di celebrare un incontro con le famiglie, i sacerdoti e le comunità neocatecumenali per parlare della missionarietà della Chiesa, che peraltro è una delle caratteristiche principali del Cammino.

Kiko Argüello ha poi sollecitato il Pontefice ad inviare comunità di Roma 'in missione' nelle zone scristianizzate delle periferie della Capitale, in modo da aiutare le parrocchie in difficoltà. 
Già Benedetto XVI aveva inviato, il 10 gennaio 2009, le prime quattordici comunità, in occasione della celebrazione nella Basilica di San Pietro per i 40 anni del Cammino Neocatecumenale.