Roma - Incontro Vocazionale dei giovani del Cammino Neocatecumenale sulla spianata del Santuario del Divino Amore


Nella spianata splendente di sole presso il Santuario mariano del Divino Amore a Roma, 320  giovani e 200 ragazze del Cammino Neocatecumenale, venerdì 26 marzo, hanno accolto la chiamata   a donare completamente la loro vita al Signore. E´ culminata infatti con due chiamate vocazionali (al presbiterato per i ragazzi, alla vita monastica per le giovani) la celebrazione presieduta dal cardinale vicario Agostino Vallini, e promossa dagli iniziatori del Cammino, Kiko Argüello, Carmen Hernández e padre Mario Pezzi. Al raduno, che si è tenuto all´indomani dell´incontro in Piazza San Pietro con Benedetto XVI per preparare la XXV giornata della Gioventù (Gmg), hanno partecipato più di 26 mila giovani.

Il cardinal Agostino Vallini ha lungamente incoraggiato i partecipanti a “non aver paura” ricordando che la vera felicità è solo nella volontà di Dio. Kiko ha prospettato alla grande assemblea la necessità di portare il kerygma, l´annuncio della resurrezione di Cristo alle nazioni più lontane, in Paesi dove grandi masse non hanno mai sentito parlare di Gesù, come la Cina, o in nazioni dove la solitudine, specie dei giovani, ha raggiunto livelli drammatici, come in Giappone. “C´è un piano di Dio sulla tua vita – ha detto Kiko ai ragazzi presenti – nel quale è previsto questo incontro, perciò non resistere alla sua chiamata. Cristo vuole essere uno con te, un solo spirito, in un´unione molto più profonda di quella coniugale”. “Auguro a tutti Buona pasqua: cinquanta giorni di gioia”, ha aggiunto Carmen al termine di un intervento molto applaudito nel quale ha invitato gli ascoltatori a situarsi nel mistero che avvolge l´intero universo, mistero avvertito sempe più anche dalla scienza. Poco prima delle chiamate vocazionali, quando Padre Mario Pezzi ha ricordato l´intuizione profetica che 25 anni fa ha avuto Giovanni Paolo II nell´indire le Gmg, l´assemblea ha risposto con un lungo applauso.

 

FOTOGALLERY

Clicca sulla foto per ingrandire