Fatima - I giovani del cammino neocatecumenale accompagnano il Papa nel suo viaggio apostolico


In occasione del decimo anniversario della beatificazione dei pastori Giacinta e Francesco, il 12 maggio Papa Benedetto XVI si recherà a Fatima, compiendo il suo 15esimo viaggio apostolico in cinque anni di pontificato.  
Benedetto XVI raccoglie l'eredità di Giovanni Paolo II anche nella sua dimensione mariana, sottolineando una particolare devozione per la Madre di Gesù, come testimoniano i suoi viaggi ai Santuari di Czestochowa (2006), Loreto (2007), Lourdes e Pompei (2008). 
 
Come ha sottolineato Padre Lombardi, direttore della Sala Stampa del Vaticano,'nel 2000, quando fu resa pubblica la terza parte del Segreto di Fatima, fu proprio il cardinale Joseph Ratzinger a svolgere il commento teologico sul documento. Fatima, ha affermato, è dunque un luogo particolarmente significativo per questo Papa'.

La sera del 12 stesso il Papa celebrerà un breve rito per la benedizione delle fiaccole sulla spianata del Santuario e successivamente pronuncerà un discorso. La mattina successiva, sempre sulla spianata, il Pontefice celebrerà la Santa Messa alle ore 10.00.

I giovani del Cammino Neocatecumenale accorreranno da tutta l'Europa per accompagnare il Papa nel suo pellegrinaggio a Fatima. Come da tradizione, il giorno successivo all'incontro con il Papa, sempre sulla spianata del Santuario, gli iniziatori del Cammino Kiko Argüello, Carmen Hernandez e Padre Mario Pezzi incontreranno i pellegrini per un incontro vocazionale presieduto dal Cardinale Patriarca di Lisbona, D. José da Cruz Policarpo.